Imparare a meditare

“Si può, in qualsiasi momento della giornata, ogni volta che si desidera, è chiudersi in se stessi.

No pensione non è più tranquillo o meno turbato per l’uomo di quanto non sia nella sua anima “

Marc Aurèle

Pensieri per me

Abbiamo scelto di parlarvi di scelta zazen la meditazione, tecnica di formazione diversa rispetto a autes forme di zen o Yoga.

In un primo momento non succede molto a incrociare le gambe, mi fa male, ti senti contorto, la respirazione è difficile, a scatti, tritato. La mente va in tutto il luogo, vaga o si addormenta. Il nostro aiuto vi profondere le punte reali per ispirarvi, di penetrare all’interno dello spazio profondo e infine toccare il vostro cuore.

In Come meditazioni, le interruzioni saranno calmati. Vi sentirete calmo, sereno, fiducioso in te stesso

Che cosa è zazen?

Questa è la meditazione seduta nella tradizionale posizione del loto, praticata dall’uomo sin dalla preistoria. Zazen è né una teoria né un’idea, né conoscenza di entrare nel cervello. E ‘solo una pratica che sta cambiando radicalmente la nostra mente. Questo è quello di fondersi con l’universo. Nel 1967, il Maestro Taisen Deshimaru, discepolo e successore del grande maestro Kodo Sawaki, porta la pratica dello zazen in Europa. La postura di zazen risale a tempi antichi, come molti resti archeologici attestano il buddismo storico nasce dalla zazen del Buddha lì in 2500 anni ed è stato trasmesso da maestro a discepolo, da allora in tutto il mondo senza interruzione.

posizione

Seduto al centro dello zafu (cuscino rotondo), le gambe sono attraversati loto o del mezzo loto. Se si incontra un fallimento e abbiamo semplicemente attraversato gambe gambe, dovrebbe essere comunque spingendo con forza il pavimento con le ginocchia. Il bacino deve essere inclinato in avanti alla quinta vertebra lombare. La colonna vertebrale ben costruito, il mento e il collo nascosto così allungato, il naso direttamente sopra l’ombelico, si spinge la terra con le ginocchia e il cielo con la parte superiore del cranio.

Mettere la mano sinistra sulla mano destra, palme in su, pollici che si toccano, formando una linea retta. Il resto le mani sui piedi, il loro vantaggio a contatto con l’addome. Le spalle sono rilassate. La punta della lingua tocca il palato. Lo sguardo è atterrato circa un metro a terra senza guardare niente in particolare.

respirazione

respirazione Zen è paragonabile a nessun altro. Essa può venire solo da una corretta postura e mira soprattutto a stabilire un ritmo lento, potente e naturale sulla base di un’espirazione dolce, lungo e profondo. L’aria viene rilasciato lentamente e silenziosamente attraverso il naso, mentre la spinta dovuta alla scadenza potentemente giù nello stomaco. Alla fine della scadenza, l’ispirazione viene naturale.

L’atteggiamento della mente

Seduto in zazen, le immagini sono consentiti, i pensieri, le formazioni mentali in aumento dal passo inconscio come nuvole nel cielo  senza opporsi, senza la cattura di esso. Come riflessi in uno specchio, le emanazioni del passaggio subconscio, ripassare e svaniscono.

Questo atteggiamento mentale naturalmente da una profonda concentrazione sulla postura e la respirazione, permettendo il controllo dell’attività mentale derivante dal miglioramento della circolazione cerebrale.Infatti, durante zazen, la corteccia (sede del pensiero cosciente) si fonda, mentre il sangue affluisce agli strati più profondi del cervello, meglio irrigata, risvegliare mezzo sonno. La loro attività dà un senso di benessere, serenità, calma, innescando, in piena veglia, le onde cerebrali di sonno profondo “alpha” e “theta”.

 

Zazen: i benefici per la salute

Zazen ha effetti benefici sulla nostra salute con:

  • una migliore gestione dello stress,

  • l’imp lioration la qualità del sonno e: allora possiamo fare a meno di sonniferi E res e vedere una e facilità di cadere ndr qualità del sonno addormentato e meglio,

  • una pace della mente: il pensiero più strutturato e e e, meno pensiero é es parassiti o n e gatives,

  • una migliore gestione delle e Proposte

Lo stato di rilassamento permette:

  • la scomparsa di qualsiasi stress fisico (tensione nervosa, la tensione muscolare, dolori muscolari, ecc) probabilmente attraverso la s e cre zione di endorfine.

  • la scomparsa di qualsiasi tensione a livello mentale (preoccupazioni, occupazioni P re, lo stress, paure currentes r E, e le penne sono dirompenti, etc.)

Coloro che praticano il rilassamento raggiunto uno stato di lasciarsi andare.

Per ottenere uno stato di rilassamento, zazen unisce sempre i seguenti ingredienti:

  • esercitare senza intoppi

  • é e respirazione atto ad esercitare,

  • concentrazione / m é ditation su ciò che viene fatto (ad esclusione di tutte le penne E E E Trang ry / parassita).

Per andare oltre

Piccolo manuale per gli aspiranti che desiderano imparare la meditazione Zen 
Estratto Buddha nascono nel fuoco , Paris, Editions du Seuil, 2007, pp. 201-206.

Thomas Cleary, pensieri dei grandi maestri Zen , Parigi, Edizioni Vega 2005

Bernard Faure La visione immediata: Natura, il risveglio e la tradizione del Shobogenzo, Aix-en-Provence, Edizioni Invia ad 1987


Yoko Orimo, Il Maestro Dogen Shobogenzo, Valvole, Edizioni Sully 2003